Interviste agli apprendisti

Bianca Haas (20 anni), impiegata industriale

quotas Dato che di solito cambio reparto ogni tre mesi, mi vengono assegnati molti compiti diversi. È divertente.
Bianca Haas
Al primo anno di formazione per diventare un’impiegata industriale con una qualifica aggiuntiva in lingue presso Hymer

Colleghi simpatici e un padrino

Cosa si aspettava dal suo apprendistato? È riuscita a realizzare i suoi desideri?

Due cose sono state importanti dall’inizio. In primo luogo, speravo di vedere molto dell’azienda, cioè, entrare in diverse aree. E, naturalmente, si desiderano anche colleghi simpatici. Finora le mie aspettative e i miei desideri sono stati soddisfatti e sono curiosa di sapere come procederà.

Che cosa sta andando bene e che cosa c'è di meno buono?

Dato che di solito cambio reparto ogni tre mesi, mi vengono assegnati molti compiti diversi. È divertente. Ma naturalmente ci sono anche compiti che non sono grandiosi, per esempio le commissioni per ottenere pacchetti dai colleghi. Per fortuna è un incarico limitato e di non certo non il principale degli apprendisti. Tali compiti, pertanto, sono assolutamente soddisfacenti.

Come si sente?

Bene dall’inizio. Abbiamo avuto un incontro con tutti i nuovi apprendisti prima dell'inizio della formazione. Ci hanno detto tutto ciò che è importante per la formazione e hanno consegnato una cartella riepilogativa. Inoltre, ogni apprendistato prevedeva l’affiancamento ad un padrino che era in grado di rispondere alle domande. Di conseguenza, abbiamo avuto a disposizione direttamente un referente, che poco tempo prima ha sperimentato la stessa situazione. Tutto sommato, siamo seguiti bene sappiamo sempre a chi rivolgerci in caso di domande.

Che consigli può dare ai giovani che sono interessati alla stessa formazione in tale ambito?​​​​​​​

Iscrivetevi in tempo! In modo particolare, le professioni di tipo commerciale sono molto ambite e vengono assegnate rapidamente. Per tale motivo, è importante candidarsi in anticipo e inviare una candidatura completata correttamente.